Artista e Multipotenziale: Conosciamo Valeria di Rosa e Turchese

Valeria è stata la prima ad acquistare il mio ebook. Valeria è un’artista con la A maiuscola, e soprattutto ha sviluppato una Molteplicità Creativa che ha fatto si che la sua Arte Pittorica entrasse nel quotidiano e nella vita di tutti i giorni ed alla portata di tutti. Senza indugio te la presento in questa intervista, so che l’amerai anche tu.

_MG_6968

Ciao Valeria,
sono felice di averti qui. Noi ci conosciamo da qualche tempo ormai, e sai quanto ammiro il tuo lavoro.

1) Raccontami qualcosa di te, chi sei e cosa fai.

Sono pittrice e mi occupo di arte. Dalle immagini dei miei quadri faccio stampare dei tessuti con cui realizzo borse e accessori unici a tema floreale.

Tramite le stesse immagini ho realizzato una piccola linea di cartoleria e stampe artistiche.

Mi occupo anche di progetti creativi più ampi, soprattutto visivi, in cui metto a disposizione di altre realtà la mia esperienza pittorica (allestimenti shooting e set fotografici).

Spesso si è portati a pensare che l’arte sia un qualcosa di nicchia, di astratto e soprattutto fuori dalla propria portata nel quotidiano. Sono fermamente convinta che l’arte invece debba essere fruibile per tutti e godibile sotto svariati aspetti. Tramite Rosa e Turchese posso trasportarla nella vita di tutti i giorni e far sì che non sia solo un qualcosa da ammirare ma piuttosto da vivere e da indossare.

_MG_6986

2) Il tuo approccio con l’arte e la creatività quando è cominciato? Ricordi la prima cosa che hai fatto, imparato e sperimentato in ambito creativo?

Il mio primo approccio è stato in assoluto la pittura. Per essere precisi la pittura ad olio su tela in stile molto classico. Tutto è cambiato quando ho scoperto i colori acrilici e la possibilità di mixare le varie tecniche e i materiali. Mi sono appassionata alla tecnica del mixed media americana avvicinandomi al collage e utilizzando materiali diversi come i pastelli e le matite e supporti differenti dalla tela come il legno per poi ritornare ai colori acrilici più arricchita.

3) se dovessi pensare alla tua Molteplicità Creativa, in quali campi vuoi sviluppare il tuo lavoro e perché?

Il trasferimento dalla tela al tessuto è stato ed è un passaggio fondamentale del mio lavoro. E’ un procedimento lungo, non è detto che il quadro sia gradevole, almeno per me, una volta finito, ci devo tornare più volte prima di essere soddisfatta. In ogni caso rende l’accessorio unico e mi da la possibilità di dedicarmi anche alla mia altra grande passione, il cucito. In ogni caso vorrei incanalare le mie energie multipotenziali nell’ambito del textile design che unisce bene le due aree di cui mi occupo attualmente.

IMG_6315

4) Tu sei stata una delle prime ad acquistare l’ebook Happy at Home (grazie!), come l’hai trovato? Pensi che ti abbia aiutata a capire come incanalare la tua molteplicità creativa?

Il tuo e-book mi ha aiutato a far pace con il mio caos apparente. A fare chiarezza sul perchè non riesco a dedicarmi solo ad una disciplina ma le devo unire a tutti i costi.

So molto bene che non è possibile fare tutto nel migliore dei modi contemporaneamente ma se seguo degli step e mi lascio guidare dal cuore e dall’istinto penso proprio di potercela fare. Ed è tanto di guadagnato. Diciamo che è un valore aggiunto da curare costantemente e di cui andare fiera. L’ho capito anche grazie a te e al tuo e-book.

senza titolo (103 di 138)

5) Parlami della Valeria bambina, cosa ritrovi di essa nella Valeria di oggi?

Della Valeria bambina ritrovo la capacità di emozionarmi, di lasciarmi stupire dalle piccole e semplici cose sempre. Ritrovo la curiosità e l’estremo bisogno di circondarmi di colore.

unnamed

6) Il tuo sogno più grande? (o i passi che pensi di fare di qui a 5 anni per realizzarlo?)

Il mio sogno più grande sarebbe quello di occuparmi di textile design unito all’arte pittorica. Ecco, l’ho detto! Non so se basteranno 5 anni per realizzarlo ma è chiaro e limpido nel mio cuore.

senza titolo (14 di 138)

7) Di Marzulliana memoria, essendo io del ’73, ti chiedo di farti una domanda e dare la risposta.

Anche io sono del ’73 e la domanda che mi nasce spontanea è:

Ma chi te l’ha fatto fare? Chi ti ha “imposto” di metterti in gioco in questo modo, di buttarti in questa impresa così ardua, di buttarti in qualcosa che un pochino ti sei inventata e che non sai dove ti porterà?

La risposta è che non ne posso fare assolutamente a meno!

Grazie per essere stata mia ospite, ed a presto.

Adorabile vero? Trovi Valeria sul suo sito ROSAETURCHESE e su Istangram @rosaeturchese 

2 pensieri su “Artista e Multipotenziale: Conosciamo Valeria di Rosa e Turchese

Di la tua! - Say yours!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.