JdeeBella Anniversary and a Freebie!

Oggi è S. Giuseppe, ricorre il mio onomastico. Ricorre la festa del Papà, ed è il primo anniversario dalla nascita del mio brand JdeeBella e di questo blog! Non riesco ancora a credere di essere stata costante per tutto l’anno, di aver scritto ogni mese e quasi ogni settimana su questo blog, e soprattutto di aver fatto tanta strada, perchè se guardo indietro vedo l’incertezza dei primi passi. E grazie soprattutto a te, che mi segui. E per festeggiare questo anno insieme ho pensato ad un regalo speciale. Continua a leggere

Divertimento creativo

Questa settimana sono stata silenziosa. Meno presente sui social e più presente a me stessa. Le seccature sono sempre in agguato e qualcuna c’è stata verso metà settimana, ma per fortuna tutto si è risolto per il meglio. Per il resto ho passato gran parte del mio tempo libero a rimirare le stoffe nuove della collezione Delicate Petals che mi ha dato l’occasione per tirare fuori la macchina da cucire.

Ed ho ritrovato il divertimento nel fare le cose che un tempo mi piacevano un sacco. Come stare qualche ora concentrata nel taglio con la rotella, nel ricalcolare misure, scegliere la giusta gradazione dei fili da usare, fare le contorsioni per poter spostare agevolmente sulla base di taglio i pezzi da tagliare, spillare e cucire.

Continua a leggere

Il sapere condiviso

Lo ammetto, è una mia pecca. Su internet, dove la condivisione è il verbo, ho sempre “sherato” molto poco. Nella vita reale è diverso, mi sento meno debole e preferisco il contatto visivo e umano. Le mie ex allieve di patchwork e quilting lo possono confermare, averle rese indipendenti nel calcolo e nelle misurazioni dei propri quilt è stato il più bel regalo che potessi fare loro, in un momento in cui, intorno all’anno 2000, il patchwork era solo sapere di pochi in Italia, e quei pochi corsi che c’erano non ti permettevano poi di camminare con le tue gambe. Io sono sempre stata invece una convinta mecenate di Libertà. E quindi? Perchè su questo mezzo non riesco ad essere così altrettanto generosa? Continua a leggere

Myths and Mentors

La settimana appena trascorsa l’ho passata nel limbo delle incombenze, nelle mille corse ed infine nell’arrendersi e dire ok, non ce la faccio. Non voglio correre. Questa corsa forsennata non è mia, non mi appartiene. Mi sono fermata. Ed ho domato un pochino l’ansia, senza lasciarmi sopraffare come ogni volta, ed ho reagito meglio, e sono stata meglio con me stessa e con l’ambiente circostante. Pazienza se molte cose che mi ero prefissata di fare sono state rimandate. Mi ero data una scaletta troppo serrata. Ma non è di questo che volevo parlare oggi. ma di Miti e Mentori.

L’azienda per cui lavoro, non essendo io una freelance, ma soltanto una delle centinaia di migliaia di aspiranti tali, ha tenuto il meeting annuale proprio il giorno di S. Valentino. L’azienda, volendo farci un regalo, ha invitato Matteo Salvo. E’ stato un piacere ascoltare il suo monologo, anche se avendo un minimo di conoscenza della PNL, per me non erano concetti del tutto nuovi. Però una frase mi ha colpito per verità e congruenza. Ed è, per quanto mi riguarda, il vero regalo che mi porto a casa, che magari non è lo stesso al quale mirava l’azienda.
Continua a leggere

A Little Market

A fine settembre dello scorso anno, A Little Maket Italia ha lanciato una call per cercare dei candidati al ruolo di Rappresentante Regionale del marketplace. Io ho risposto con entusiasmo perchè proprio in quel periodo stavo recuperando la voglia e l’energia per tornare nel mondo del craft italiano, dopo il fermo prolungato della maternità e conseguente impegno prioritario rivolto alla crescita del mio bambino. Poi si sono susseguiti parecchi impegni e fiere del settore, e poi c’è stato Natale e poi arrivati a fine gennaio ho ricevuto la splendida notizia. E così dall’inizio della scorsa settimana è ufficiale: la sottoscritta è entrata a fare parte del meraviglioso team delle RR di ALM e rappresento il Friuli Venezia Giulia insieme a Rebecca Persello di Cucicreando.

annuncio_alm

E poi ci sono tutte le altre RR che…. sono tanta, tanta roba!! Insomma ora mi tocca proprio darmi da fare e non ci sono più scuse. Questi primi mesi sarò sicuramente impacciata e dovrò capire bene come muovermi, cose devo fare, come posso aiutare e che contributo dare, ma ho davvero una gran voglia di fare community (quella c’è sempre stata, anche se sembro schiva, e sono taciturna e maledettamente introversa), e forse anche questo sarà un modo per farmi uscire dal guscio e per portare insieme a Rebecca, questa Regione, schiva quanto me, nel bel mondo dorato del Craft’s Marketplace. E c’è che nonostante il periodo impegnativo e difficile che in questo momento è la mia vita, devo dire che in cuor mio sono comunque una persona FELICE e resto positiva e col sorriso.

La settimana scorsa è stata molto impegnativa, sono riuscita a scavare qualche momento da dedicare alla creatività, ed ho fatto qualche nottata venendo meno al patto dell’andare a letto con le galline, ovvero alla 21.30. Ho così terminato una stampa al quale stavo lavorando da qualche tempo. E’ legata al mondo rurale, e tutto quello che ne consegue: Fatica e felicità assieme.

farm_and_shine_framed

Io il gallo che canta alla mattina me lo ricordo ancora!! Mia nonna aveva un pollaio e quello cantava ogni mattina! Il nostro gallo si chiamava “Spinci“, e poi c’era Monia, la mia gallina rossa preferita. Farm & Shine illustra proprio quello spirito li, alzarsi ed andare a lavorare con tutta l’allegra famiglia di animali e sorridere ai campi baciati dal sole.

That’s all folks! Buona settimana e che il week end sia uno di quelli pieni di sole, amicizia e tepore familiare.

xoxo, Giusy