Barbacan Produce #9 si avvicina

Prima o poi scriverò della mia ansia, così ti spiego come convive una creativa con questo stato più o meno costante. Intanto posso dirti che le ultime settimane e più precisamente da quando ho avuto la conferma di essere stata selezionata per partecipare a Barbacan Produce ovvero il mercato handmade più bello e chic che Trieste abbia mai avuto, di ansia ne ho dovuta gestire un bel po’.Questo sarà il primo vero mercato handmade al quale partecipo ed è capitato nel momento più incasinato della mia vita, ma va bene lo stesso, bisogna accettare le sfide e poi sono stata io a fare la richiesta, perchè mi sono detta che se volevo rimettermi in gioco, avrei dovuto farlo a piè pari. Ogni volta che sono andata a curiosare tra i banchi degli espositori sono tornata a casa piena di entusiasmo e felicità. Ho sempre trovato una qualità altissima nelle cose fatte a mano e con amore, l’ambientazione poi è bellissima e si respira proprio aria di gioia e festa. Questa edizione poi sarà nel week end di massima esposizione per Trieste, in quanto cade nel week end della Barcolana la regata velica più affollata del mondo.

Sono state settimane intense e non sempre molto produttive, perchè tra famiglia, scuola e lavoro (con puntate dal dentista e riunioni scolastiche di inizio anno per le varie attività) il tempo è stato sempre tiranno, e mettersi alla macchina da cucire di sera non è più una cosa sensata per me che comincio ad avere qualche annetto e problemi di vista, oltre che una certa stanchezza che mi fa, come si suol dire, andare a letto con le galline.

Ma comunque cose belle ci saranno. A parte che io sono sempre stata una dell’ultimo minuto (hai presente quando si prepara la valigia proprio il giorno prima di partire per le vacanze? Ecco, quella sono io….). Devo ancora procurarmi un tavolo (che mio papà dice di avere in cantina, nuovo nuovo, con i piedi richiudibili. Un tavolo da studio tecnico che era di mio cognato. Vedremo di andarlo a recuperare questa settimana. E poi mettere a punto le ultime cose, come le targhette da mettere davanti ai prodotti che vorrei fare a mano.

Tra le cose che troverà chi passerà di li, ci saranno le stampe illustrate e quelle di Frida Kahlo, una stampa con una personale interpretazione della Barcolana,  i Minimù, le Moleskine Notebook Cover, le Travel Tea Bag Holder pouch e alcune altre piccole novità di cui parlerò a mercato concluso.

tea_bag_pouch16

Di come sono nate le Travel Tea Bag Holder pouch ho parlato nella newsletter che è partita ieri e se ti iscrivi puoi andare a curiosare nell’archivio delle newsletter arretrate e scaricare anche i freebies.

Tornando a noi, ti racconterò domenica prossima come è andata. Adesso mandami un po’ di buone vibrazioni e un in bocca al lupo gigantesco, perchè sabato si avvicina ed io mi sento come una bimba al primo giorno di scuola.

Fino ad allora, Xoxo, Giusy

Advertisements

Di la tua! - Say yours!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...